Omicidio 32enne, forse ucciso per errore

E' stato forse ucciso per 'errore' Antonio Luigi De Rocco, 32 anni di Casarano, con precedenti per droga, ammazzato ieri serata a Foggia, da persone non ancora identificate, con un colpo di fucile a canne mozzate mentre era in auto insieme con altri due uomini, rimasti illesi e ascoltati già nella serata di ieri dai carabinieri. Uno dei due, Bruno Carella, pregiudicato, già sfuggito ad un agguato nell'ottobre 2017, potrebbe essere stato il vero bersaglio dei killer. Secondo quanto accertato dai militari del Comando di Foggia, i killer hanno agito mentre la vittima, giunta in città da qualche ora per fare lavori di carpenteria, era seduta sul sedile posteriore di una Peugeot 307, insieme a Bruno Carella e al figlio, Mario Guglielmo di 20 anni, sotto l'abitazione proprio di Carella. Verso le 22,00 si sarebbe affiancata un'auto con due persone a bordo dalla quale è stato sparato un colpo di fucile che ha colpito alla spalla De Rocco, arrivando fino al cuore, uccidendolo sul colpo.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lo Strillone News
  2. ManfredoniaNews.it
  3. Puglia.com
  4. ManfredoniaNews.it
  5. Questure Polizia di Stato

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Torremaggiore

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...