Nuova tecnica dragaggio porto Termoli

Lavare i sedimenti del porto di Termoli eliminando gli inquinanti per rendere il materiale adatto allo scarico a mare. E' l'innovativa tecnica nel dragaggio dei fondali, attuata a Termoli per la prima volta in Italia, dalla ditta 'La Dragaggi Srl', impresa appaltatrice dei lavori di ripulitura dei fondali dello scalo termolese. La pratica sperimentale è stata al centro di un workshop al Circolo della Vela che ha visto l'illustrazione della metodica da parte degli amministratori e tecnici dell'impresa veneta. "Abbiamo illustrato questa novità nella gestione di quantitativi di sedimenti che altrimenti avrebbero dovuto essere conferiti in discarica con costi elevati per la pubblica amministrazione - ha spiegato l'ingegnere Stefano Cucco de "La Dragaggi" -. Una metodologia in grado di risolvere determinati problemi connessi anche alla frazione più fine dei sedimenti, la pelite dove sono contenuti gli inquinanti con una maggiore concentrazione".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. PugliaLive
  2. CBLive
  3. ManfredoniaNews.it
  4. ManfredoniaNews.it
  5. AndriaViva

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Torremaggiore

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...